martedì, 5 Marzo , 24

Ue, cosa prevede l’accordo in trilogo sul regolamento imballaggi

Accolte eccezioni su obiettivi riuso, restano divieti...

Calcio, Sarri: “Niente è impossibile, serve coraggio”

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma,...

Regolamento sugli imballaggi, c’è l’accordo tra le istituzioni Ue

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve...

Parlamento al voto su Italia in Mar Rosso e a Gaza, opposizione divisa

In commissione alla Camera opposizioni in ordine...

Cimo-Fesmed “Rischio collo di bottiglia sui richiami del vaccino”

EconomiaCimo-Fesmed “Rischio collo di bottiglia sui richiami del vaccino”

ROMA (ITALPRESS) – “La fornitura delle dosi di vaccini Covid fissata a livello europeo per ogni Paese, per l’Italia vede un attuale limite di circa 67.000 vaccini al giorno, limite oltre il quale – almeno fino alla fornitura del basso quantitativo di Moderna – non c’è alcuna possibilità di incrementare i soggetti da sottoporre a vaccino. Che alcune Regioni facciano polemica sui criteri di ripartizione dei vaccini fissati su base proporzionale perchè si ritengono svantaggiate, è a dir poco sconfortante perchè la vera sfida è nel saper gestire con equità e programmazione le forniture delle dosi”. Lo afferma in una nota la Federazione CIMO-FESMED,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Cimo-Fesmed “Rischio collo di bottiglia sui richiami del vaccino” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles