martedì, 5 Marzo , 24

Ue, cosa prevede l’accordo in trilogo sul regolamento imballaggi

Accolte eccezioni su obiettivi riuso, restano divieti...

Calcio, Sarri: “Niente è impossibile, serve coraggio”

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma,...

Regolamento sugli imballaggi, c’è l’accordo tra le istituzioni Ue

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve...

Parlamento al voto su Italia in Mar Rosso e a Gaza, opposizione divisa

In commissione alla Camera opposizioni in ordine...

Duemila piccole aziende aspettano la fine dell’emergenza covid per quotarsi in Borsa

EconomiaDuemila piccole aziende aspettano la fine dell’emergenza covid per quotarsi in Borsa

AGI – La tendenza alla quotazione in Borsa sul mercato Aim delle Pmi italiane riprenderà “dopo che gli effetti della crisi da Covid-19 si saranno esauriti”. Lo si legge nelle ‘note Covid’ della Banca d’Italia.

 “Con le simulazioni sui bilanci aziendali 2020 (che contengono gli effetti della prima ondata pandemica) e un’analoga stima per il 2021, il numero delle imprese quotabili rimarrebbe superiore a 2.000 anche a inizio 2021, nonostante gli effetti della crisi sanitaria riducano del 20-25% il numero di Pmi idonee alla quotazione”, spiega Bankitalia.

Banca d’Italia evidenzia come le Pmi italiane “abbiano fatto ricorso piu’ al finanziamento bancario e meno alla raccolta di capitale di rischio.

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Duemila piccole aziende aspettano la fine dell’emergenza covid per quotarsi in Borsa proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles