domenica, 16 Giugno , 24

Il governo studia uno scaglionamento delle cartelle esattoriali

EconomiaIl governo studia uno scaglionamento delle cartelle esattoriali

AGI – Il Governo lavora a uno scaglionamento degli invii delle cartelle esattoriali e a una riduzione degli importi di alcuni atti dell’Agenzia delle Entrate, come ad esempio gli avvisi bonari, per coloro che hanno subito perdite a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia.

Una corsa contro il tempo, complicata dalla crisi politica, che dovrebbe portare a mettere in campo un intervento a breve per evitare che da lunedì 1 febbraio ripartano milioni di cartelle ormai sospese da marzo e congelate fino alla fine di gennaio con la proroga ponte disposta per decreto nelle scorse settimane.

“Stiamo lavorando a uno scaglionamento degli invii delle cartelle dell’Agenzia della Riscossione e degli atti dell’Agenzia delle Entrate che li diluisca in un periodo di tempo più lungo per alleggerire la pressione sui contribuenti ed evitare l’affollamento degli uffici”,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Il governo studia uno scaglionamento delle cartelle esattoriali proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles